Rappresentante nazionale delle donne delle Nazioni Unite, dott.ssa Mary Okumu

New Brookfields Hotel, Freetown, giovedì 3 dicembre 2020 – Sua Eccellenza il Presidente Dr Julius Maada Bio ha lanciato la prima politica 2020 sull’uguaglianza di genere e l’emancipazione femminile del paese, affermando che la Sierra Leone sarà felice se le donne, che costituiscono una contento. 

“Siamo qui questa mattina per lanciarci nuove sfide che toccheranno e trasformeranno la vita del 52% della nostra popolazione. Li metterà dove appartengono: al centro del processo di sviluppo della nostra nazione con tutti i diritti, l’accesso, le opportunità e le risorse dovuti. Non stiamo per assistere alla storia. Insieme, stiamo facendo la storia. 

“Questo è un anno fondamentale per l’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne – Sono passati 25 anni da quando abbiamo adottato la Dichiarazione di Pechino e la Piattaforma d’azione; 20 anni dopo l’adozione della risoluzione 1325 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Donne, pace e sicurezza); 10 anni dalla fondazione di UN Women; e, 5 anni da quando il mondo si è posto una serie di obiettivi negli obiettivi di sviluppo sostenibile “, ha osservato. 

Il presidente Bio ha inoltre affermato che, a seguito di una dichiarazione di emergenza nazionale sullo stupro, il suo governo aveva anche approvato la legge 2019 sull’emendamento dei reati sessuali per rendere più duro il flagello della violenza sessuale e di genere. Ha annunciato di aver creato il Tribunale modello per i reati sessuali per accelerare i processi giudiziari per casi di violenza sessuale e di genere, SGBV, la creazione dei Centri One-Stop per SGBV nella maggior parte del paese e ha anche coinvolto i cittadini su l’attuazione della Strategia per il coinvolgimento maschile per la prevenzione della SGBV.

Mia moglie, la First Lady, ha impegnato instancabilmente capi, leader della comunità, cittadini e partner per lo sviluppo. In effetti, possiamo cambiare i risultati per milioni di ragazze cambiando le norme sociali e le prospettive sui matrimoni precoci, le mestruazioni e intensificando la nostra politica di inclusione radicale che garantisce l’accesso a tutti nell’istruzione e opportunità “, ha detto il presidente Bio.

Il presidente ha sostenuto che il suo governo stava mettendo in atto strategie per le donne e l’inclusione finanziaria e garantendo l’accesso al credito, ai risparmi e ai flussi di reddito, opportunità di affari e reti di sicurezza sociale a ogni distretto del paese. Ha notato che il suo governo sta investendo molto in infrastrutture sanitarie, strutture diagnostiche, formazione e attrezzature per operatori sanitari, ambulanze e altro ancora.

L’ambasciatore d’Irlanda in Sierra Leone, Lesley Ní Bhriain, ha elogiato la leadership del presidente Julius Maada Bio per aver lavorato duramente per assicurarsi che le donne e le ragazze vivessero in un ecosistema libero e sicuro.

Ha anche affermato di essere lieta di unirsi al governo della Sierra Leone nel lancio della prima politica sull’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne 2020, rilevando che tale mossa era al centro della sua ambasciata in Sierra Leone e di quella del governo irlandese, assicurando un aumento della partecipazione delle donne alla politica e al processo decisionale.

Il ministro per le questioni di genere e dei bambini, Manti Tarawally, ha affermato che la politica sull’uguaglianza e l’emancipazione delle donne mira a integrare la dimensione di genere in tutto lo sviluppo e nel processo politico in Sierra Leone e a garantire mezzi di sussistenza e protezione sociale per donne, uomini, ragazzi e ragazze per una pace sostenibile e crescita economica.

“La Politica analizza l’attuale situazione delle donne in Sierra Leone da una prospettiva di genere. Fornisce inoltre un obiettivo ampio e specifico per garantire il raggiungimento dell’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne; e di articolare il quadro strategico e istituzionale per garantire un’attuazione efficace “, ha osservato.

La rappresentante nazionale di UN Women, la dott.ssa Mary Okumu, ha affermato che il lancio della politica è stato un risultato incredibile, aggiungendo che promuoverebbe il consolidamento della pace e la partecipazione paritaria di donne e ragazze.

Il dottor Okumu ha detto che ci sono stati molti risultati in Sierra Leone dal 2018, descrivendo il lancio della politica come un dono alla Sierra Leone che aumenterebbe la partecipazione di donne e ragazze, non solo in politica ma anche in ogni sfera di sviluppo del paese .

“Le donne delle Nazioni Unite lodano il governo della Sierra Leone per questo traguardo. Lodiamo anche il governo per aver fornito un ministero autonomo del genere per la proiezione di donne e ragazze “, ha concluso.

State House Media and Communications Unit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + tredici =