Milton Margai Goderich Campus, Freetown, domenica 6 dicembre 2020 – Sua Eccellenza il Presidente Dr Julius Maada Bio ha lanciato un Fondo per lo sviluppo delle competenze da 3,5 miliardi di dollari per migliorare i miglioramenti infrastrutturali presso il Milton Margai College of Education and Technology, MMCET, e lo ha dichiarato pieno Università Tecnica.

Il college, chiamato per la prima volta Milton Margai Teachers College nel 1963 in onore del primo Primo Ministro del paese, Sir, Milton Margai, offriva principalmente corsi di Teacher’s Certificate e Teacher’s Advance Certificate prima di aggiungere l’istruzione tecnica e professionale, TVET.

Il capo della comunità a Goderich, il Rev. Arthur K. Coker, ha affermato che l’istruzione è la chiave per lo sviluppo di una nazione, sottolineando che la presenza del presidente Bio in quell’occasione era per dimostrare quanto apprezzava l’istruzione.

Ha inoltre affermato che la comunità aveva beneficiato così tanto dal college, aggiungendo che i loro antenati non hanno commesso errori nel fornire la terra per l’erezione di un’istituzione di apprendimento.

“Noi della comunità di Goderich siamo grati al presidente Bio. Continueremo a sostenere il vostro governo nella trasformazione di questo bellissimo paese ”, ha assicurato.

Il presidente della Commissione per l’istruzione terziaria, il professor Aliyageen M. Alghali, ha affermato che è stato un giorno straordinario nella storia del college e della comunità di Goderich nel suo insieme, confermando che il college aveva soddisfatto tutti gli standard stabiliti dalla Commissione per diventare un’università.

“La Commissione rileva che la decisione di trasformare questo collegio in un’università tecnica è stata concordata all’unanimità dalla Commissione e che la conformità da parte del collegio è stata soddisfatta”, ha osservato e assicurato che la commissione avrebbe collaborato con tutti stakeholder per assicurarsi che gli standard rispettati siano stati mantenuti.

Il preside della MMCET, il dottor Philip John Kanu, si è detto grato per la trasformazione del college in un’università tecnica, riferendosi alla leadership del presidente Bio come “focalizzata e trasformativa nel rendere la Sierra Leone una grande nazione”.

Il dottor Kanu ha notato che è stata una giornata gioiosa per il college, la comunità, il personale e i genitori della scuola perché il nuovo status dell’istituto avrebbe sostenuto lo sviluppo nel paese. Ha ricordato che nel 1992, in qualità di Capo dello Stato, Julius Maada Bio ha trasformato il college in un ente per il rilascio dei diplomi.

“Sig. Presidente, è come se fossi destinato allo sviluppo di questo college. Hai dimostrato a questo college di essere veramente il campione dello sviluppo del capitale umano “, ha detto.

Il dottor Kanu ha detto all’incontro che il college aveva compiuto enormi progressi nel sostenere gli sforzi educativi e di sviluppo della nazione, aggiungendo che la visione degli antenati del college non era andata perduta.

“La trasformazione del college in un’università tecnica fornirà un laboratorio all’avanguardia, un solido sistema amministrativo, una solida TIC che garantirà un campus gestito digitalmente”, ha concluso.

Nella sua dichiarazione, il presidente Dr Julius Maada Bio ha annunciato di aver riconosciuto nel manifesto della Nuova Direzione lo stato spaventoso e l’abbandono dell’istruzione tecnica e professionale in Sierra Leone – dalla mancanza di chiarezza sulla missione TVET alle sfide con la percezione dell’istruzione TVET, il curriculum, i finanziamenti, le sedi, a ancora di più.

“Crediamo, tra le altre cose, che una forza lavoro qualificata e piena di risorse possa sbloccare un rapido sviluppo nazionale attraverso una formazione adeguata in scienza, tecnologia e innovazione.

“Lo sviluppo della forza lavoro attraverso la formazione di base, la riqualificazione e il miglioramento delle competenze è il precursore dell’innovazione, della produzione e della trasformazione economica. Quindi i nostri investimenti nell’istruzione sono guidati da due domande chiave: a) Di quali competenze avrà bisogno un produttivo Sierra Leone nei prossimi vent’anni, e, b) Di quali competenze abbiamo bisogno per l’espansione economica? ” Egli ha detto.

Il presidente ha affermato che queste erano le domande che avevano informato la politica del governo sull’istruzione tecnica e professionale in generale e guidato il loro pensiero sulla trasformazione dei politecnici in università tecniche.

“Crediamo che le università tecniche dovrebbero contribuire a far avanzare i nostri obiettivi strategici nei settori della formazione tecnica e professionale in modo più vigoroso. Agli studenti deve essere concessa l’opportunità di ottenere le più alte qualifiche nell’istruzione tecnica da un’università accreditata “, ha detto.

Il presidente Bio ha inoltre affermato che deve esserci un percorso chiaro dall’istruzione secondaria tecnica all’istruzione e alla formazione a livello di laurea, aggiungendo che ciò eliminerebbe il flagello dell’inferiorità associato al politecnico come istituzione e creerebbe opportunità di carriera e formazione avanzate per i giovani.

“È quindi per me un grande piacere lanciare il Fondo per lo sviluppo delle competenze del valore di Le3,5 miliardi e commissionare formalmente la serie di miglioramenti infrastrutturali che ho già evidenziato”, ha concluso.

State House Media and Communications Unit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + undici =